fbpx

Quanto costa ristrutturare casa? Costi e consigli utili per il tuo progetto.

Anche per quest’anno il Governo ha rinnovato tutte le agevolazioni fiscali per risparmiare sui lavori edili, con una novità: il bonus facciate.

È da tempo che stai pensando di rendere la tua casa più bella e confortevole ma vorresti sapere quanto ti può costare la ristrutturazione edilizia per valutare se procedere con il progetto, non trasformare i lavori in un incubo e soprattutto non sforare il budget usufruendo di agevolazioni fiscali?

Realizzare degli interventi di ristrutturazione ha un costo che dipende da molteplici fattori che possono far variare i costi per le spese sostenute fino al 50%.
Ci riferiamo a:

  • la complessità dei lavori edili: hai in mente una ristrutturazione completa o parziale?
  • i materiali che hai deciso di utilizzare: noi ti guidiamo nella scelta dando tutto il supporto tecnico e commerciale di cui hai bisogno: l’obiettivo è garantire sempre la migliore offerta, proponendo arredi e superfici anche dal design “democratico” ma di eccellente qualità
  • la competenza delle maestranze che possono essere più o meno esperte ed aggiornate
  • le condizioni dell’abitazione.
Costi e consigli per ristrutturare casa Ceramiche del Sempione Gallarate 3

Il primo consiglio che ti diamo?
Molto importante è affidarsi a un’impresa seria che abbia un’esperienza consolidata nel coordinare i diversi professionisti, sia in grado di seguirti con cura in ogni fase e capace di offrirti servizi di consulenza durante la progettazione degli ambienti per realizzare la casa dei tuoi sogni.

Competenza che per noi di Ceramiche del Sempione fa rima con trasparenza. Cosa significa? Lavoriamo nell’interesse del cliente, consigliando, ad esempio, la soluzione ideale per le sue esigenze e non quella dal prezzo più elevato. Uno dei valori che ci ha fatto crescere negli anni è la volontà di creare un rapporto di fiducia con chi entra nel nostro showroom, basandoci sulla chiarezza e sul rispetto per evitare fraintendimenti una volta che la ristrutturazione è terminata.

La nostra azienda ti fornisce un servizio di ristrutturazione chiavi in mano: dalla progettazione alla consulenza tecnica in cantiere, dalla installazione dei prodotti alla gestione delle pratiche burocratiche per ottenere i permessi necessari all’esecuzione dei lavori edili, saremo l’unico referente con cui ti interfaccerai, responsabili dell’intera commessa: ciò ci permette di contenere i prezzi e di realizzare un progetto su misura che rifletta il tuo stile.

Probabilmente ti stai domandando qual è il prezzo in media di una ristrutturazione edilizia.

Il costo della ristrutturazione è molto variabile e può aumentare nel caso in cui insorgessero imprevisti che richiedono lavori edili non previsti.
Le voci che incideranno di più nelle spese sostenute, facendo lievitare il costo finale, sono quelle dedicate agli impianti, seguono le demolizioni, le ricostruzioni, la posa dei pavimenti e la tinteggiatura.

Se vuoi risparmiare quindi puoi:

  • evitare la totale rimozione della pavimentazione per adottare una posa su quella esistente
  • escludere o limitare l’abbattimento e la ricostruzione di pareti.

Un altro consiglio che ci sentiamo di darti? Chiedi diversi preventivi ma non ti fermare solo alle cifre finali per decidere: concentrati piuttosto sulle singole voci, guarda come differiscono le lavorazioni e le condizioni di come ti viene dato un singolo prezzo. 

Costi e consigli per ristrutturare casa Ceramiche del Sempione Gallarate

Come puoi risparmiare quando decidi di ristrutturare la tua abitazione o più unità immobiliari?

Incentivi e agevolazioni per gli interventi di ristrutturazione ti vengono in aiuto e ti permettono di ammortizzare i costi. Vediamoli insieme:

  • Bonus ristrutturazione edilizia è una detrazione fiscale che puoi richiedere quando sostieni costi per ristrutturare un edificio entro il 31 dicembre del 2020, pari al 50% delle spese sostenute, fino a un tetto di 96.000 euro. La detrazione è suddivisa in 10 quote annuali.
  • Ecobonus è pensato per gli interventi di ristrutturazione che incrementano il risparmio energetico come l’isolamento dell’involucro o la posa di impianti ad energia rinnovabile. Le agevolazioni fiscali vanno dal 50% al 65% a seconda dei lavori edili portati a termine.
  • Sismabonus: le detrazioni fiscali arrivano al 70 o 80% nel caso di un intervento che migliora le prestazioni sismiche dell’edificio. Tali agevolazioni saranno in vigore fino al 31 dicembre 2021.
  • Bonus verde: vuoi sistemare aree verdi o installare coperture e giardini pensili? Puoi usufruire della detrazione Irpef del 36% per le spese sostenute per un totale di 5.000 euro. Ricorda che lo puoi ottenere sia se lo applichi a una singola unità immobiliare sia a un condominio.
  • Bonus Facciate: copre fino al 90% dell’intervento ma è possibile ottenerlo esclusivamente nelle aree più abitate, le “zone omogenee” A , il centro storico, e B, zone comunali definite «di completamento».
  • Bonus mobili: tra le agevolazioni fiscali c’è quella prevista se acquisti mobili ed elettrodomestici: ti copre il 50% delle spese.

Infine c’è il Superbonus al 110% previsto per le spese sostenute tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021, per i lavori di riqualificazione energetica e adeguamento antisismico, installazione di impianti fotovoltaici e recupero o restauro delle facciate esterne degli edifici.

Riesci ad orientarti meglio nel mondo delle agevolazioni fiscali dedicate alla ristrutturazione edilizia? Se hai bisogno di qualche informazione in più, contattaci ora. Noi siamo sempre pronti a supportarti nelle tue scelte con i nostri servizi.