fbpx

Perché scegliere dei professionisti di ristrutturazione del bagno?

Hai deciso di ristrutturare il tuo bagno e stai valutando a chi far eseguire i lavori? La scelta migliore è solo una: scegli un professionista!

Il “fai da te” può andar bene per piccole sistemazioni (sempre che tu abbia le competenze di base e non desideri un lavoro perfetto) ma nel caso in cui l’intervento riguardi la sostituzione di pavimenti e rivestimenti, dei sanitari o modifiche strutturali l’intervento di professionisti qualificati ed esperti è fondamentale per garantirti un lavoro eseguito non solo a regola d’arte, ma anche e soprattutto a norma e con l’espletamento di tutte le pratiche del caso.

Il rischio di affidarsi a chi offre il prezzo più basso è un lavoro scadente, che sfora i tempi pattuiti o con costi extra che non erano preventivati.

Un’azienda che si occupa di ristrutturazione bagno chiavi in mano ti da la possibilità di avere un unico interlocutore che gestisce l’intera ristrutturazione, dal progetto alla scelta dei materiali, dalla burocrazia alla gestione del cantiere.
Affidarsi ad un’azienda specializzata ti aiuta ad usufruire delle detrazioni fiscali per le spese di ristrutturazione previste per le opere di manutenzione straordinaria per la ristrutturazione edilizia.

Quali sono le fasi di una ristrutturazione professionale?

Scegliere professionisti per la ristrutturazione del bagno

1 – Colloquio conoscitivo

“Non c’è mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione”.

È così per qualsiasi cosa, anche e soprattutto per chi si dovrà occupare della ristrutturazione del tuo bagno. La gentilezza, la professionalità, l’accoglienza e l’empatia sono fondamentali per creare quel rapporto di fiducia che è la base per un risultato eccellente.
L’ascolto delle tue esigenze, dei tuoi gusti e delle tue idee permette ai professionisti (architetti ed interior designer) di sviluppare un progetto ad hoc basato non solo sulle caratteristiche tecniche dell’ambiente ma anche sul tuo stile di vita e sulla tua personalità.
Diffida da chi cerca di imporre la sua idea, di venderti ad ogni costo quella specifica soluzione. Ti troveresti ad accettare dei compromessi che, a lungo andare, ti lascerebbero insoddisfatto.
Affidati invece a chi è in grado di guidarti, consigliarti e darti tutte le informazioni per una scelta consapevole.

2 – Sopralluogo e progetto

Il sopralluogo è fondamentale per capire le condizioni attuali dell’ambiente, capirne appieno le potenzialità e le criticità, studiare in modo preciso e puntuale dove e come intervenire.
Durante il sopralluogo il responsabile tecnico si accerta dello stato dell’impianto idraulico, dei sanitari, dei rivestimenti, del massetto e, insieme ai progettisti, redige un progetto che soddisfi le tue necessità e dia indicazioni precise di tempi e costi.
In fase di sopralluogo e progetto dovrai avere ben chiari quali sono i tuoi “must have” per il bagno: vuoi i sanitari sospesi? Vuoi la vasca o la doccia? Desideri cambiare la disposizione del bagno? Le tue risposte sono fondamentali per strutturare al meglio il progetto del tuo nuovo bagno.

3 – Disbrigo pratiche

Un’azienda che si occupa di ristrutturazione bagno a 360° si premurerà anche del disbrigo di tutte le pratiche e degli adempimenti utili alla realizzazione del progetto. Se l’intervento da realizzare rientra nella manutenzione ordinaria non sarà necessaria alcuna comunicazione, ma non sarà possibile detrarre nessun costo.
Se invece il progetto si configura come manutenzione straordinaria ti sarà possibile usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal bonus ristrutturazioni ma sarà necessario presentare la C.I.L.A.
Il vantaggio di rivolgersi ad un’azienda seria e strutturata è che si occuperanno loro di tutta questa parte, sollevandoti da questo onere ed assicurandoti che tutto sia fatto a regola.

Scegliere professionisti per la ristrutturazione del bagno

4 – Scelta dei materiali e delle finiture

Essere guidati nella scelta dei pavimenti, dei rivestimenti, dei sanitari e dell’arredo bagno ti permetterà di non perderti tra le innumerevoli proposte sul mercato ma di concentrarti sulle soluzioni più in linea con le tue esigenze di stile e di praticità.
Ci sono materiali a cui non avresti mai pensato di essere adatto (come il parquet in bagno) ma che potresti scoprire essere proprio la soluzione perfetta per te, oppure altri di cui ti sei innamorato ma che ti creerebbero solo problemi.
Una ristrutturazione bagno chiavi in mano prevede la scelta anche di vasca, piatto doccia, specchi, sanitari e infine arredi, per i quali dovrai valutare lo stile e la funzionalità.

5 – Interventi edili

Una volta definito ed approvato il progetto con i relativi tempi e costi l’azienda apre il cantiere. Anche qui la differenza la fanno l’esperienza nel settore, la scelta delle maestranze e la costante presenza in cantiere.
Ogni intervento infatti richiede l’intervento di professionisti come idraulici, elettricisti, posatori ecc che devono essere supervisionati e coordinati per affrontare e risolvere le eventuali problematiche che si presentano in cantiere. La presenza del Responsabile Tecnico garantisce che tutto sia svolto a regola d’arte, nel rispetto dei tempi e dei costi. A te resta solo l’incombenza di confermare il progetto e dare tempo ai professionisti di realizzare il tuo bagno.

 

Devi ristrutturare il bagno? Scegli dei professionisti per ristrutturazione bagno a Gallarate e Varese!

Vieni a trovarci nel nostro showroom, l’interior designer Maria e l’architetto Valentina sono a tua disposizione per aiutarti a progettare il tuo nuovo bagno chiavi in mano a Gallarate e Varese

Prenota il tuo appuntamento, compila il form qui sotto!

Scegliere professionisti per la ristrutturazione del bagno